Dott. Paolo Caselli

Dott. Paolo Caselli, nato a Firenze il 14.04.1966

Titoli professionali

Dottore Commercialista (iscritto dal 1992 all’Ordine di Pistoia).
Iscritto nell’Elenco dei Periti del Tribunale di Pistoia
Revisore Contabile

Studi Compiuti e corsi di qualificazione frequentati

Laureato in Economia e Commercio, indirizzo aziendale, conseguita il 4 novembre 1991 presso la Facoltà di Economia e Commercio, Università degli Studi di Firenze con voti 110 e lode. Tesi di diritto tributario dal titolo “La tassazione dei redditi nel fallimento”, relatore Prof. Mario Alberto Galeotti Flori.
Esame di abilitazione all’esercizio della professione di Dottore Commercialista presso l’Università degli Studi di Firenze Facoltà di Economia e Commercio

Incarichi professionali

Incarichi giudiziari come curatore fallimentare dinanzi al Tribunale di Pistoia
Perito per la valutazione di patrimoni o beni sociali nominato ai sensi degli artt. 2343 e 2498 c.c.
E’ membro effettivo del collegio sindacale della società El.En. S.p.A. quotata al Nuovo Mercato organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A..
E’ presidente del collegio sindacale del Laboratorio per il dialogo sociale, partecipato da enti pubblici, dall’Università degli Studi di Firenze e da associazioni di categoria, creato per il coordinamento di iniziative di ricerca e studio di progetti politici, economici e sociali.
E’ membro del collegio sindacale di IRIS Istituto Ricerche Interventi Sociali, partecipato da enti pubblici e da associazioni di categoria, operante nel settore della valutazione delle politiche pubbliche in ambito economico.
Nel contesto dei finanziamenti pubblici, ha fornito la propria consulenza per l’ottenimento dei benefici previsti dal Documento unico di programmazione 1994/96 Reg. U.E. 2081/93 Ob. 2 Azione 2.4, dalla legge 488/92 nonché per l’ottenimento di finanziamenti gestiti dall’AIMA a favore del settore floro vivaistico toscano ai sensi del regolamento CE n.2275/96.

Pubblicazioni

Collabora con la rivista Il Foro Toscano, Ipsoa, Milano.
Ha redatto le note fiscali alla monografia La Multiproprietà, Giuffré, Milano, 1999, di commento al D.Lgs. 9/11/98 n. 427.